Architettura

La natura del paese imponeva le sue condizioni e il cileno stava adattando la costruzione di case ed edifici a queste esigenze. Ci sono terreni pianeggianti e facilmente accessibili, ripidi vicino alla catena montuosa e umidi nelle foreste del sud. Inoltre, il territorio è sismico, quindi le sfide architettoniche sono permanenti.

Nella diversità dell’architettura cilena di oggi prevalgono la semplicità, l’economia e il funzionalismo. Sulla scena professionale convivono postmodernismo, eclettismo, razionalismo, modernismo, modernismo e architettura modulare. Enrique Browne, José Cruz e Borja Huidobro sono rappresentanti del postmodernismo; Cristián Boza appartiene alla corrente eclettica; Fernando Castillo Velasco ed Emilio Duhart, erano razionalisti; Mathias Klotz e Felipe Assadi rappresentano il modernismo, e Alejandro Aravena fa parte della corrente modulare. Come in altri settori della cultura, la diversità è la caratteristica principale dell’architettura cilena.

Architettura coloniale

È l'insieme delle manifestazioni architettoniche emerse in America Latina dalla scoperta del continente nel 1492 fino all'indipendenza all'inizio del XIX secolo.

La-Casa-Colorada-Santiago

La Casa Rossa

Si tratta di un palazzo signorile costruito tra il 1769 e il 1779, che si distingue come punto di riferimento architettonico e storico della città di Santiago.

Iglesia-San-Francisco-Santiago

Chiesa di San Francesco

È l'edificio più antico di Santiago. Questo tempio rappresenta uno straordinario esempio di solidità architettonica, poiché le sue spesse mura fanno parte della prima costruzione, che risale alla fine del XVI secolo.

La-Posada-del-Corregidor-Santiago

La Posada del Corregidor

Si tratta di una costruzione coloniale della metà del XVIII secolo e di uno degli edifici più antichi della città.

Architettura italiana neoclassica

Negli ultimi decenni del XVIII secolo, l'architetto italiano Joaquín Toesca introdusse lo stile neoclassico in Cile.

Palacio-de-la-Moneda-Santiago

Palazzo La Moneda

Si tratta di un palazzo signorile costruito tra il 1769 e il 1779, che si distingue come punto di riferimento architettonico e storico della città di Santiago.

Catedral-De-Santiago

Cattedrale di Santiago

1748: La quarta e ultima costruzione di questa chiesa fu iniziata sotto la direzione del maestro Matías Vásquez Acuña. 1780: L'architetto Toesca prende in mano i lavori.

Palacio-de-la-Real-Audiencia-Santiago

Palacio de la Real Audiencia

Questo edificio, dichiarato Monumento Nazionale e sede del Museo Cileno d'Arte Precolombiana, è del più puro stile neoclassico, su progetto di Joaquín Toesca.

Architettura neoclassica francese

Palacio-de-Bellas-Artes-Santiago

Palazzo delle Belle Arti

L'architetto di questo imponente edificio è stato Emilio Jecquier, cileno di formazione francese. Il Palazzo delle Belle Arti è in stile neoclassico, fortemente rinforzato con dettagli Art Nouveau e tocchi strutturali di architettura metallica.

Correos-de-Chile-Santiago

Ufficio postale cileno

Costruito nel 1882 sul luogo dove sorgeva il Palazzo dei Governatori, è una costruzione neoclassica dell'architetto Ricardo Brown.

Tribunales-de-Justicia-Santiago

Tribunali di giustizia

Corrisponde all'architetto Emilio Doyére, che ha avuto la collaborazione di Emilio Jecquier.

Architettura industriale in metallo

Mercado-Central-Santiago

Mercato Centrale

La sua struttura è stata progettata e costruita in Gran Bretagna e, al momento della sua costruzione, era considerata in Europa come un esempio di architettura metallica d'oltremare.

Estación-Mapocho

Stazione Mapocho

La costruzione dell'edificio fu affidata all'architetto cileno Emilio Jecquier, che studiò in Francia e tornò nel paese influenzato dagli insegnamenti del rinomato ingegnere Gustave Eiffel. Il tetto, originariamente vetrato e oggi in rame, è stato costruito in Belgio ed è costituito da capriate metalliche, etichettate alla base e in cima.

Opere di Luciano Kulczewski

L'architetto Luciano Kulczewski è chiamato da alcuni il cileno Gaudí. La sua eredità è tanto prolifica quanto eterogenea e può essere rintracciata in vari luoghi di Santiago.

Collegio degli Architetti

Questo edificio progettato da Luciano Kulczewski è considerato uno dei migliori esempi di Art Nouveau in Cile.

Casa-Taller-Luciano-Kulczewski

Casa dell'officina

Nell'opera di Kulczewski è possibile osservare cinque stili architettonici: art deco, gotico, tudor, neoclassico e art noveau. La particolare predilezione per l'art noveau era dovuta al fatto che gli permetteva di dare un timbro unico alle sue creazioni.

Hotel-Luciano-Kulczewski

Hotel Luciano K

L'edificio è un gioiello storico nel cuore del quartiere gastronomico e culturale di Lastarria, sviluppato originariamente dall'architetto Luciano Kulczewski negli anni Venti.

Opere di Alejandro Aravena

Alejandro Gastón Aravena Mori (Santiago, 22 giugno 1967) è un architetto cileno, un accademico della Pontificia Universidad Católica de Chile e un visiting professor dell'Università di Harvard, vincitore del Premio Pritzker 2016, il primo premio mondiale di architettura.

Edificio-Transoceánica-Alejandro-Aravena

Edificio transoceanico

Nella sua progettazione, l'edificio risponde all'implementazione di un sistema di efficienza energetica volto a ridurre la domanda, migliorare la qualità degli spazi di lavoro e adottare un atteggiamento rispettoso dell'ambiente. Ha 17.000 m2 costruiti su tre piani, su un terreno di 20.000 m2 nel Parco Santa María de Manquehue a Vitacura, Santiago. L'azienda che ha progettato il sistema di climatizzazione Bohne Ingenieros - Enertec, lavorando con i suoi +Architetti (Brahm, Bonomi, Leturia, Bartolomé), ha optato per una struttura attiva, in cui un circuito d'acqua contribuisce a mantenere stabile la temperatura e riduce al minimo la necessità di raffreddamento o riscaldamento meccanico. Il consumo di energia è stato ridotto del 70% rispetto alla linea di base e il Transoceanic Building è stato certificato come Leed Gold NC.

Ciudad-abierta-de-Ritoque-Alejandro-Aravena

La città aperta di Ritoque

La Città Aperta è un campo di sperimentazione architettonica cilena, situato nel settore di Punta de Piedra, nella città di Ritoque, Comune di Quintero, Regione di Valparaiso. Nel 1969, i professori e gli studenti della Scuola di Architettura dell'Universidad Católica de Valparaíso hanno costituito la Cooperativa Amereida. Nel 1971 la Cooperativa acquista un'estensione di terreno di circa 300 ettari,1 a nord del fiume Aconcagua, composto da un campo di dune, zone umide, gole, campi e adiacente alla spiaggia per 3 chilometri,2 conformando i terreni dove oggi si trova la Città Aperta. In questo campo di sperimentazione si costruiscono diverse opere di architettura e di design.

Edificio-Rolando-Chuaqui-Alejandro-Aravena

Edificio Rolando Chuaqui

Ospita i principali dipartimenti della Facoltà di Matematica. È stata inaugurata nel 1999 ed è una delle prime opere dell'eccezionale architetto cileno Alejandro Aravena.

Torres-Siamesas-Alejandro-Aravena

Le Torri Siamesi

Sono stati progettati per l'Università Cattolica del Cile.

Facultad-Medicina-Alejandro-Aravena

Facoltà di Medicina

Costruito a Santiago del Cile nel 2002-2004.

Centro-Inovación-UC-Alejandro-Aravena

Centro di innovazione UC

L'edificio è stato premiato dal London Design Museum.

Chile Real

Visitate il nostro Cile con i suoi bellissimi e variegati paesaggi, l’eccellenza dei suoi vini e la cordialità della sua gente.

©2021 Chile Real-Tutti i diritti riservati